http://www.piazzaarmerina.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/slider-hp.percorsi-turisticigk-is-116.jpglink
http://www.piazzaarmerina.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/slider-hp.villa-casalegk-is-116.jpglink
http://www.piazzaarmerina.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/slider-hp.palio-normannigk-is-116.jpglink
http://www.piazzaarmerina.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/slider-hp.piazza-armerinagk-is-116.jpglink
http://www.piazzaarmerina.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/slider-hp.arte-culturagk-is-116.jpglink
Progress bar

Utenti Online

Abbiamo 12 visitatori e nessun utente online

  1. PIAZZA ARMERINA
  2. VILLA DEL CASALE
  3. PALIO DEI NORMANNI
  4. EVENTI
  5. PERCORSI TURISTICI
  6. RICETTIVITA' TURISTICA

Piazza Armerina, con i suoi 20.766 abitanti è una cittadina della Sicilia centrale, ricca di storia e cultura, rinomata in tutto il mondo per i famosi mosaici della Villa romana del Casale, gli antichi quartieri del Centro Storico dalle viuzze medievali e dai bei palazzi rinascimentali e barocchi, come il Palazzo Trigona, e poco lontano da questo il Castello Aragonese sui quali impone la propria maestosità il Duomo.

Il centro storico della città è un concentrato di storia da vivere, ricco di Chiese, Palazzi, Conventi e strade, che ci riporta indietro nel tempo e propone un passato irripetibile, ma che merita di essere riscoperto. Altra caratteristica sono i Quattro Quartieri Medioevali della città, uno dei quali il centro storico, anch’essi ricchi di storia, che si contendono ogni anno il Vessillo della patrona, Maria SS delle Vittorie, con la suggestiva rievocazione storica del Palio dei Normanni, durante il Ferragosto Armerino. Leggi tutto

Il sito archeologico della Villa Romana del Casale, con i suoi 3500 metri quadrati di pavimenti mosaicati, è famosa in tutto il mondo, perché testimonianza della vita in epoca romana. La Villa del Casale riconosciuta dall'UNESCO ed inserita nel "patrimonio dell'Umanità", era la residenza di caccia di Massimiliano Erculeo, collega di Diocleziano nella gestione dell'impero romano.

Abitata anche in età araba, la Villa fu parzialmente distrutta dai normanni, in seguito, una valanga di fango, provenienti dal monte Mangone, che la sovrasta, la coprì quasi totalmente.

L'importanza della Villa a carattere mondiale è dovuta all'impeccabile stato di conservazione dei mosaici, ritenuti inoltre i più estesi e affascinanti mai realizzati in epoca romana. Essi furono realizzati da diversi gruppi di maestranze nordafricane che mediavano eredità alessandrine e tendenze siriache. Leggi tutto

A seguito di questi fatti, al limite tra storia e leggenda, in occasione dei festeggiamenti di Maria SS. delle Vittorie patrona della città, nasce Il Palio dei Normanni. La manifestazione rievoca le diverse fasi del festoso ingresso del Conte Ruggero d’Altavilla nell'antica città di Plutia.

Il primo giorno di festa, 12 agosto, un carosello storico ricorda l'ingresso delle truppe normanne in città e “La consegna delle armi”.
Il secondo giorno, 13 agosto, “La consegna delle chiavi” della città al Conte Ruggero
Il terzo giorno ed ultimo giorno, 14 agosto, si svolge il Palio o Quintana, un'avvincente giostra fra quattro squadre di cinque cavalieri in costume d'epoca, rappresentanti i quattro quartieri dell'antica Plutia (Monte, Canali, Castellina e Casalotto), alla presenza del Conte Ruggero e dei dignitari cittadini.
Vuole la tradizione che il vessillo sia la Madonna delle Vittorie, oggi custodita nella cattedrale. Leggi tutto

Prev Next

Sito archeologico Rossomanno

Sito archeologico Rossomanno Da Piazza Armerina si percorre la strada statale 117 bis in direzione di Enna sino al bivio Furma, superandolo in direzione di Valguarnera. A circa 100 metri dal...

Sito archeologico Ramata

Sito archeologico Ramata Prendendo la strada provinciale n.4 che da Piazza Armerina porta a Valguarnera, si imbocca, al km.5,321, la provinciale per Enna attraversando la zona del borgo di Grottacalda.Sotto l’ultimo...

Sito archeologico Montagna di Marzo

Sito archeologico Montagna di Marzo Montagna di Marzo, offre, dall'acropoli in giù, l'immagine di una grande città pre-greca e romana.Il sito, sorto come città sulle vestigia di un antico villaggio indigeno,...

Sito archeologico di Rasalgone

Sito archeologico di Rasalgone Alcuni anni addietro (1994), in seguito ad uno smottamento provocato da intense e prolungate piogge, vennero messi in luce i resti di una villa romana nei pressi...

Sito archeologico di Rambaldo - Piano Ca…

Sito archeologico di Rambaldo - Piano Cannata A nord-ovest dell’abitato di Piazza Armerina, nei pressi dell’antico Convento di S. Maria di Gesù dei Francescani Riformati, è stato, da parecchi decenni, osservato...

Sito archeologico Balatella

Sito archeologico Balatella Si tratta di un piccolo altipiano orientato NO-SE di 684 m. di altezza al cui versante sud-orientale scorre il torrente Furma che scende a ingrossare le acque del...

 Cuoca Cercasi

PROMUOVI LA TUA ATTIVITA' A PARTIRE DA 1 EURO AL GIORNO. CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU'

Home HotelsProdotti Tipici SicilianiMedieterraneaPromo iPlaza

Iscriviti alla Newsletter

Disclaimer

Piazzaarmerina.org
è un portale realizzato e gestito da:
STUDIO INSIGHT
P.Iva 01089460867
Tel/Fax: +39 0935 85560

PiazzaArmerina.Org © Copyright 2012, All Rights Reserved | Realizzazione Studio Insight